Finance, Účetnictví a Řízení v Oblasti Kontroly

• Účetnictví a management zpracování dat• Plánování, management, ekonomická a finanční kontrola• Marketing a obchodní komunikace• Poradenství při zakládání podniku nebo živnosti• Poradenství pro tvorbu, správu a rozvoj konsorcií a podnikatelských sítí• ...

Internacionalizace

• Poradenství, projektování a řízení mezinárodních operací v zemích EU i nečlenských zemích• Mezinárodní marketingové poradenství• Pořádání workshopů, management účasti na zahraničních veletrzích a akcích• Průzkum trhu, vyhledávání potenciálních obchodn...

Odborné Vzdélávání v Oblasti Lidských Zdroju

• Poradenské služby a management v oblasti zaměstnanosti• Poradenství v oblasti získávání a výběru pracovníků• Projektování, koordinace a vypracování závěrečných zpráv zaměřených na informační činnosti a školení

Environmentální, Technologická a Védecky-Inovativní Oblast

• Poradenství a vypracování studii o ekonomicko-finanční proveditelnosti• Management a koordinace veřejných a soukromých investičních projektů• Plánování, řízení a podávání finálních zpráv z výzkumných a inovačních projektů• Hledání vhodných evropských...

Orgány Samosprávy

• Specializovaná technická pomoc• Informační servis o možnostech financování územní samosprávy• Poradenství pro financování projektů a veřejno-soukromých partnerství (PPP)• Poradenství v oblasti plánování, řízení a podávání závěrečných zpráv o projektech...

  • Finance, Účetnictví a Řízení v Oblasti Kontroly

  • Internacionalizace

  • Odborné Vzdélávání v Oblasti Lidských Zdroju

  • Environmentální, Technologická a Védecky-Inovativní Oblast

  • Orgány Samosprávy

Zprávy

PRESTITO D'ONORE REGIONALE SINO AL 30 APRILE 2015

LA REGIONE MARCHE PROROGA IL PRESTITO D’ONORE REGIONALE AL 30 APRILE 2015



La FIDEAS Srl di Offida dal 1987 sostiene l'autoimprenditorialità e l'autoimpiego attraverso azioni di informazione, formazione e consulenza specialistica promuove nuove iniziative informative per sensibilizzare i disoccupati del Piceno ad utilizzare il prestito d’onore regionale che la regione, con decreto del 12 dicembre scorso, ha prorogato sino a tutto il 30 aprile 2015.



Il Prestito d’Onore Regionale è una forma di microcredito promossa dalla Regione e gestita dalla Banca delle Marche per aiutare i disoccupati e inoccupati residenti nella Regione Marche finalizzata a finanziare le nuove attività d'impresa in forma Individuale, di Società di Persone e di Società Cooperativa, quest'ultima composta da un minimo di 3 fino ad un numero massimo di 8 soci.



I settori in cui può operare sono la produzione di beni, commercio e servizi (escluse le libere professioni).

Gli importi massimi finanziabili sono:

-          €Â 25.000,00 nel caso di imprese Individuali e di Società con meno di 3 soci;

-          €Â 50.000,00 nel caso di Società con almeno 3 soci.

Il finanziamento ha durata 6 anni non richiede alcun tipo di garanzia e non prevede alcuna spesa.

La forma tecnica del finanziamento è quella del prestito chirografario con un tasso fisso del 3,20%.



Il Prestito d'Onore regionale è un servizio di supporto alla creazione di nuove imprese che, oltre al sostegno finanziario, offre anche un insieme di servizi gratuiti quali:

$1·Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â  informazione, orientamento e supporto tecnico alla predisposizione della domanda di ammissione e all'avvio formale dell'attività;

$1·Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â  servizi di supporto tecnico per l'avvio e la crescita dell'idea imprenditoriale, formazione, e consulenze specialistiche;

$1·Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â Â  monitoraggio e valutazione delle imprese avviate.

Altre agevolazioni (anche cumulabili)

1)               Il BIM Tronto per i residenti e per le attività avviate nella sua area ammesse al Prestito d'Onore Regionale prevede un contributo a copertura degli interessi passivi, per cui il tasso d’interesse è ridotto a zero.

2)               Prestito d'Onore della Provincia di Ascoli Piceno: funzionamento analogo a quello del Prestito d'Onore Regionale ma senza possibilità di accesso ai benefici del Bim Tronto e con atri partners finanziari.

3)               Bando Regione Marche FSC Startup innovative (oggetto sociale prevalente e rispetto requisiti): investimento minimo 90.000 euro + 60.000 euro per spese di gestione primi 24 mesi di attività, contributo a fondo perduto del 40/50%.

4)               Iniziativa UE Garanzia Giovani: nuova iniziativa dedicata ai giovani fino a 29 anni che include misure per l'auto-impiego, info http://www.garanziagiovani.gov.it

5)               Iniziativa UE Erasmus Giovani Imprenditori: tirocini individuali retribuiti da 1 a 6 mesi in imprese di successo di tutti i paesi UE e candidati, info  http://www.erasmus-entrepreneurs.eu .



La FIDEAS srl, società con una lunga e qualificata esperienza nel campo della creazione d’impresa,  è anche Centro Informativo della Regione Marche e fornisce a coloro che sono interessati all'avvio di una nuova attività imprenditoriale i chiarimenti necessari per la predisposizione della domanda ed la consulenza individuale gratuita per individuare le potenzialità e la validità dell’idea imprenditoriale, sia ai fini del Prestito d’Onore Regionale che per altre opportunità a fondo perduto.



Per informazioni ed appuntamenti contattare i seguenti PUNTI INFORMATIVI FIDEAS:

·Â Â Â Â Â Â Â Â Â Offida, Borgo Cappuccini n. 3, Tel. 0736 880843, E-mail: Tato emailová adresa je chráněna před spamboty, abyste ji viděli, povolte JavaScript

·Â Â Â Â Â Â Â Â Â Ascoli Piceno: Elio Anastasi Tel. 327 9495141 E-mail: Tato emailová adresa je chráněna před spamboty, abyste ji viděli, povolte JavaScript

·Â Â Â Â Â Â Â Â Â San Benedetto del Tronto, Via Calatafimi n. 44, Tel. / Fax 0735/581724, E-mail: Tato emailová adresa je chráněna před spamboty, abyste ji viděli, povolte JavaScript .

OPPORTUNITA' PER CREARE IMPRESA

La Fideas aiuta la creazione d'impresa


INCENTIVI FINANZIARI PER L’AVVIO DI ATTIVITA’ IMPRENDITORIALI

Titolo agevolazione

Oggetto

Forma giuridica

Settori

Beneficiari r requisiti

Contributo

Scadenza

UE - PROGRESS Microcredito BEI

Prestito sino a 25.000 euro per micro-imprese

Tutte

Tutti

Tutti

Prestito sino a 25.000 euro per nuove imprese

Bando sempre aperto

UE - Gioventù in azione

Spese realizzazione progetto

Non è necessario costituire impresa

Attività in favore dei Giovani

Giovani età 16-25 anni

Fino al 100% delle spese e fino a 10.000 Euro circa

Bando

sempre aperto

UE - Giovani imprenditori in Europa

Spese mobilità 6 mesi in uno dei 27 paesi UE

Tutte

Tutti

Imprenditori da meno di 3 anni o aspiranti imprenditori

100% delle spese fino ad 1.300 euro/mese

Bando

Sempre aperto

Lavoro Autonomo

Investimenti fino a 25.823 Euro e spese di gestione 1° anno fino a 5.185 Euro

 

Ditta individuale

Tutti

Incluso liberi professionisti

Il titolare deve essere disoccupato

50% a fondo perduto e 50% mutuo agevolato 5 anni

 

Bando sempre aperto

 

(domanda da presentare 6 mesi prima dell’avvio attività)

Microimpresa

Investimenti fino a 129.114 Euro e spese di gestione 1° anno (fino a 200.000 Euro)

 

SNC o SAS

Produzione

Servizi

Turismo

Il 50% dei soci col 50% del capitale deve essere disoccupato

50% a fondo perduto e 50% mutuo agevolato 7 anni

Franchising

Investimenti e spese di gestione 1° anno

(fino a 200.000 Euro)

 

Tutte

Attività in franchising

Il 50% dei soci col 50% del capitale deve essere disoccupato

50% a fondo perduto e 50% mutuo agevolato 7 anni

Diritto Al Futuro

Ministero della Gioventu’

Promozione avvio nuove imprese in: Eco-innovazione, innovazione tecnologica, recupero arti e dei mestieri tradizionali, responsabilità sociale d’impresa, promozione dell’identità italiana ed europea.

Giovani con meno di 35 anni di età

Fondi disponibili:

100 milioni di Euro

Bando in corso di pubblicazione

Regione Marche

Artigianato Artistico

Investimenti primo impianto ed avvio laboratorio ed annesso punto vendita

 

Tutte

 

Attività artigianato artistico

Imprenditore artigianato artistico

Contributo fino al 50% a fondo perduto max 50.000 Euro

Prossimo bando anno 2013

Regione Marche

Sviluppo cooperazione

Investimenti, tutor e spese di gestione 1° anno

 

Società Cooperativa

Tutti

Base sociale minima 3 soci ed Incremento occupazionale

50% su investimenti (contr. max 48.000 Euro)

25% su spese di gestione (contr. max 10.000 Euro)

100% spese tutor (6.000 Euro)

Prossimo bando anno 2013

Regione Marche

Prestito artigiano nuove imprese

Investimenti e spese di correnti di gestione

Tutte

 

Artigianato

Iscritte all’albo imprese artigiane

Prestiti agevolati fino a 60 mesi sino Euro 35.000 (70.000 consorzi e coop) tasso ridotto del 50%

 

Bando

sempre aperto

Regione Marche

Prestito d’onore regionale

Nuove attività d'impresa

Finanziamento senza garanzie di 25.000 euro e di 50.000 euro per società con 3 o piu’ soci.

-    Impresa Individuale,

-    SNC, SAS

-    Cooperative (3 - 8 soci)

- Produzione di beni;

- commercio;

- servizi.

- Disoccupate/i o inoccupate/i

- lavoratrici e lavoratori in CIGO, CIGS) o in deroga;

- donne over 35

Prestito agevolato al 3,20% annuo fino ad un importo massimo di 50.000 Euro per 6 anni + 1 anno di pre-ammortamento

 

Prossimo bando anno 2013

Regione Marche

Fondazione Marche

Start Up di imprese innovative 

L’impresa dovrà avere forma giuridica di società di capitali e sede operativa nella Regione Marche

agro-alimentare, biologia, ambiente, energia, domotica, elettronica, servizi al settore sanitario, servizi alle imprese, turismo e intrattenimento

 

Contributo a fondi perduto

+

Prestito d’onore

+

Tutor

Aperto sino ad esaurimento risorse


La FIDEAS, con le sue sedi di Offida, san Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, e' a disposizione di tutti coloro che fossero interessati ad accedere a tali incentivi: Tel. 0736-880843, fax 0736-880843   email: Tato emailová adresa je chráněna před spamboty, abyste ji viděli, povolte JavaScript ; skype: fideasinfo.

DOMO ADRIATICO 2011

DOMO ADRIATICO 2011

Nei giorni scorsi, nell’ambito della VII Edizione di Domo Adriatico Fiera Immobiliare dell’Adriatico, delegazioni di operatori immobiliari russe e slovacche hanno visitato le bellezze storico-culturali e le opportunità di investimento immobiliare nel Piceno. Altre richieste di partecipazione erano anche pervenute dalla Svezia, dall’Inghilterra, dalla Norvegia e dalla Repubblica Ceca e questi saranno certamente ospiti nella prossima edizione.

L’evento, giunto alla sua settima edizione e er la prima volta in una nuova veste nella città di Ascoli Piceno,  stato organizzato dal Consorzio Domo Adriatico con il contributo e sostegno della Provincia di Ascoli Piceno, del Comune di Ascoli Piceno, della Camera di Commercio e unitariamente dalle associazioni imprenditoriali locali

L’edizione 2011 di Domo adriatico si è aperta venerdi’ 28 ottobre presso la Sala Docens dove era presente anche un gruppo in costume tipico in rappresentanza della Quintana di Ascoli  con un interessante convegno “Aspetti evolutivi del mercato immobiliare: quali prospettive in quali mercati?” cui hanno preso parte tra gli altri:

  • Bruno Tommaso Traini, Presidente del consorzio Domo Adriatico
  • Adriano Federici Presidente della Camera di Commercio di Ascoli Pceno
  • Guido Castelli, Sindaco di Ascoli Piceno
  • Gian Luca Gregori, Preside Facoltà di Economia e Commercio dell’Università Politecnica delle Marche, che ha analizzato il mercato nazionale, regionale  e locale
  • Giuliano Bartolomei, Presidente Fideas Srl e membro del Consiglio Direttivo della Camera di Commercio Italo Slovacca di Bratislava, che ha organizzato l’incoming di operatori russi e slovacchi e che ha relazionato sulla situazione internazionale del mercato immobiliare e le sue prospettive sino al 2050.

E poi intervenuta anche una rappresentante delle agenzie immobiliari russe che ha portato il suo punto di vista e contributo al convegno.

Gli ospiti stranieri, in un tour guidato durato 2 giorni,  hanno potuto scoprire ed ammirare le bellezze della città di Ascoli Piceno, Offida, Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto del Tronto. Particolare gradimento ha ad Ascoli Piceno, il Forte Malatesta, il Ponte Romanico, Piazza de Popolo e la residenza Guiderocchi dove hanno soggiornato gli ospiti.

Ad Offida hanno invece visitato l’Enoteca Regionale, il Teatro Serpente Aureo, e Santa Maria della Rocca particolarmente addobbati per la fiera degli sposi in corso, oltre ad apprezzare i vini e prodotti tipici locali. Gli interessi culturali degli ospiti sono stati poi soddisfatti anche a Castel di Lama dove sono stati ospitati dalla Galleria di Arte Contemporanea Arte On dei maestri Vittorio Amadio e Marconi Marisa.

Sulla costa adriatica invece particolarmente apprezzati sono stati il Borgo di Cupra Marittima, il nuovo lungomare di Grottammare e San Benedetto de Tronto (gradito luogo di shopping), località che ha una crescente notorietà anche in Russia oltre che in Slovacchia. Non è mancato poi una puntata ai maggiori outlet del fashion italiano.

Il Piceno si è dunque mostrato al meglio e gli ospiti sono ripartiti per le loro diverse destinazioni (Mosca, Bratislava, San Pietroburgo, Voronez, Yekaterinburg)  ed ora queste relazioni saranno ulteriormente sviluppate con accordi commerciali a favore dello sviluppo del processo di internazionalizzazione del mercato immobiliare e turistico, settori strettamente collegati visto che i maggiori interessi ad acquistare provengono proprio dalla classe media russa ‘innamorata’ del made in Italy e del mare Adriatico anche se il Piceno e le Marche sono meno noti di altre piu’ blasonate realtà nazionali (Toscana, Venezia, Roma).

Ascoli Piceno, 31 ottobre 2011

La Fideas partecipa ad un partenariato Europeo per la formazione permanente degli adulti

LA FIDEAS STUDIA NUOVI METODI DI VALUTAZIONE DELLA FORMAZIONE PERMANENTE DEGLI ADULTI

La FIDEAS Srl di Offida nei giorni scorsi (20 e 21 settembre 2010) ha preso a Trinec in Repubblica Ceca parte al primo meeting transnazionale del progetto ‘GRUNDTVIG Partenariato di apprendimento’ dal titolo “Adult Education Assessment Toolkit”, in sigla AEAT. con una propria delegazione composta da suoi 3 operatori nella formazione degli adulti (Bartolomei Giuliano, Fiorili Tonino, Sansoni Alba) e da un allievo.

Il progetto AEAT è finalizzato a creare un partenariato europeo che, nell’arco di 24 mesi a partire da agosto 2010 sino a luglio 2012, sviluppi un Kit di strumenti e metodologie di supporto alla valutazione della reale efficacia, efficienza e qualità della formazione degli adulti e della relativa spesa pubblica e/o privata.

La partnership si propone di creare kit di strumenti efficaci per misurare l'efficienza ed i risultati dell'istruzione degli adulti.

Il progetto parte dalla difficoltà di misurare l'impatto dell'educazione degli adulti. Questo costituisce un ostacolo al coinvolgimento di persone adulte in attività di formazione, perché i datori di lavoro spesso non sono favorevoli ad inviare il loro personale ai corsi di in quanto non riescono a valutare la potenzialità ed i risultati della formazione ed il loro impatto positiva sulla produttività del lavoro e sull’andamento dell’impresa o dell’ente pubblico.

A tal fine nell’ambito del progetto AEAT, attraverso lo scambio di esperienze tra tutti i partner, sarà sviluppato un toolkit specializzato nella valutazione della formazione degli adulti composto dai seguenti elementi:

-          Metodologia complesso valutare l'efficienza di formazione per quanto riguarda tre gruppi destinatari principali di discenti adulti (disoccupati, impiegati pubblici e privati, persone svantaggiate)

-          Set di indicatori per ciascuno dei gruppi target

-          Analisi dei processi di educazione degli adulti in tutti i paesi partner

Il progetto AEAT coinvolge 5 partners pubblici e privati operanti nel settore della formazione professionale degli adulti:di 5 diversi Paesi Europei:

1. Institut EuroSchola, Třinec, Repubblica Ceca

2. Informačné centrum mladých ORAVA, Tvrdošín, Repubblica Slovacchia

3. FIDEAS SRL, Offida, Italia

4. Comune di Polis, Polis, Cipro

5. Kreisjugendring della Regione di Rems-Murr-Kreis Backnang, Germania

Il prossimo meeting tra i 5 partner è previsto a marzo 2011 e sarà organizzato dalla FIDEAS SRL ad Offida.

Offida, 25 settembre 2010


FIDEAS SRL
Il Presidente
Dott. Giuliano Bartolomei



LA FIDEAS PARTECIPA AD UN PARTENARIATO EUROPEO PER LA FORMAZIONE PERMANENTE DEGLI ADULTI

Continua con successo l?attivit? internazionale della FIDEAS SRL di Offida che, in questo caso in ambito europeo, ha sviluppato una nuova rete nel campo dell?apprendimento permanente degli adulti.

Nell?ambito dell?Iniziativa Comunitaria LifeLongLearning ? stato approvato il progetto GRUNDTVIG Partenariato di apprendimento dal titolo ?Adult Education Assessment Toolkit?, in sigla AEAT.

Il progetto ? finalizzato a creare un partenariato europeo che, nell?arco di 24 mesi a partire da agosto 2010 sino a luglio 2012, sviluppi un Kit di strumenti e metodologie di supporto alla valutazione della reale efficacia, efficienza e qualit? della formazione degli adulti e della relativa spesa pubblica e/o privata.

Il progetto coinvolge 7 Paesi Europei (Repubblica Ceca, Slovacchia, Italia, Peonia, Malta, Cipro e Germania) ed 8 diversi partner pubblici e privati operanti nel settore della formazione professionale degli adulti:
1. Institut EuroSchola, Třinec, CZ
2. Informačné centrum mladých ORAVA, Tvrdošín, SK
3. FIDEAS SRL, Offida, IT
4. Fundacja Rozwoju Przedsiębiorczości Społecznej "Być Razem", Cieszyn, PL
5. University of Malta, Msida, MT
6. Policealna Szkola dla Doroslych "Akademia Wiedzy", Kolobrzeg, PL
7. Polis Chrysochous, Polis, CY
8. Kreisjugendring Rems-Murr e.V, Backnang, DE

Il progetto prevede anche la realizzazione di 5 workshop e seminari pubblici, di cui il primo si svolger? a settembre in Trinec (Repubblica Ceca) ed il secondo a febbraio 2011 ad Offida.

Offida, 12 luglio 2010

FIDEAS SRL
Il Presidente
Dott. Giuliano Bartolomei

Parte da Offida un progetto per una rete Europea del turismo rurale

http://www.avnotizie.it/news/news_dettaglio.cfm?id=24413

Strana 2 z 2

FIDEAS SRL, Borgo Cappuccini n. 3, 63035 Offida (AP), Italy - VAT 01151630447