Area di crisi complessa Valle del Tronto Piceno (3): gli incentivi gestiti dalla Regione Marche.

Gli interventi agevolativi dedicati all’area di crisi complessa del Piceno gestiti dalla Regione Marche saranno finalizzati a promuovere:

  • programmi di investimento produttivo di dimensioni inferiori a 1,5 mln€ per sostenere lo start up, sviluppo e la continuità di impresa di Micro e PMI, anche cooperative, con particolare riferimento agli ambiti prioritari di interesse regionale;
  • progetti di innovazione organizzativa per le filiere produttive di eccellenza del territorio regionale (imprese artistiche e culturali);
  • l’avvio di attività imprenditoriali di tipo extra agricolo nelle aree rurali e la cooperazione nei settori del turismo, della cultura e delle filiere corte, con particolare riferimento alle piccole e medie imprese.

La Regione, inoltre, attiverà ulteriore strumentazione agevolativa sull’intero territorio regionale, con ricaduta anche nell’area di crisi, finalizzata a promuovere:

  • l’innovazione delle MPMI, l’industrializzazione dei risultati della ricerca, anche per GI, e la R&S;
  • la riqualificazione delle strutture ricettive e dei servizi nelle PMI turistiche, culturali, dell’artigianato artistico e del commercio;
  • l’efficientamento energetico;
  • la cooperazione nel settore agroalimentare.

Area-di-Crisi-Piceno-Risorse

Gli interventi saranno attivati tramite avvisi pubblici, nell’ambito dell’operatività del
POR FESR 2014-2020 e del PSR 2014-2010 della Regione Marche, in regime di esenzione o «de minimis», secondo i principali regolamenti comunitari in materia di aiuti alle imprese, anche nell’ambito del settore agricolo e dello sviluppo rurale, con meccanismi di premialità correlati all’occupazione dei lavoratori provenienti dal bacino occupazionale specifico della regione e agli ambiti prioritari selezionati.

1) POR FESR MARCHE 2014/20 – MISURA 7.1: «Aree di crisi produttiva: sostegno allo start up, sviluppo e continuità di impresa nelle aree di crisi»

  • Cosa finanzia: Start up, investimento produttivo, innovazione organizzativa, trasferimento d’impresa
  • Spese ammissibili: attivi materiali e immateriali, consulenze, programmi informatici, etc.
  • Destinatari: Micro, piccole, medie imprese anche cooperative
  • Modalità di accesso: Avviso pubblico (procedura valutativa a sportello)
  • Agevolazioni: Contributo in conto capitale (sovvenzione a fondo perduto), ai sensi del Reg. GBER (UE) 651/2014:
  1. Fino ad un max 50% per le start-up,
  2. Fino ad un max 30% investimento produttivo e rilocalizzazione produzione Made in Italy,
  3. Fino ad un max 50% innovazione organizzativa.

 

2) PSR MARCHE 2014/20 – Misura 19.2: LEADER GAL PICENO

  • Cosa finanzia: Sono previsti interventi di sviluppo rurale di tipo bottom-up sul territorio del GAL. Le misure prese a riferimento si riferiscono all’avviamento di attività imprenditoriali di tipo extra-agricolo, a investimenti strutturali a PMI, a interventi di cooperazione nel settore turismo, cultura, filiere corte e mercati locali.
  • Destinatari: Varie tipologie di beneficiari, individuati nei bandi emanati dai GAL, con prevalenza di piccole e medie imprese.
  • Modalità di accesso: Avviso pubblico (procedura valutativa a graduatoria).
  • Agevolazioni: Contributo in conto capitale, ai sensi del Reg. 1305/2013.

 

3) PSR MARCHE 2014/20 – Misura 19.2: «LEADER GAL FERMANO»

  • Cosa Finanzia: Con il Leader sono previsti interventi di sviluppo rurale di tipo bottom-up sul territorio del GAL. Le misure prese a riferimento si riferiscono all’avviamento di attività imprenditoriali di tipo extra-agricolo, a investimenti strutturali a PMI, a interventi di cooperazione nel settore turismo, cultura, filiere corte e mercati locali.
  • Destinatari: Varie tipologie di beneficiari, individuati nei bandi emanati dai GAL, con prevalenza di piccole e medie imprese.
  • Modalità di accesso: Avviso pubblico (procedura valutativa a graduatoria)
  • Agevolazioni: Contributo in conto capitale, ai sensi del Reg. 1305/2013

 

Incentivi Regione Marche per il lavoro

Area-di-Crisi-Piceno-PAL-Marche

I 40 comuni  dell’area di Crisi industriale complessa del Piceno, aree in deroga 107.3.c ed aree sisma.  

Facciamo infine presente che parte dei territori inclusi nell’area di crisi complessa del Piceno è anche coincidente con l’area sisma, e dunque questo strumento può essere una opportunità per il rilancio anche di questi territori così gravemente feriti ed il cui rilancio presuppone investimenti ed occupazione.

Acquasanta Terme Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Acquaviva Picena Area crisi AdP Piceno
Amandola Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Appignano del Tronto Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Arquata del Tronto Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Ascoli Piceno Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Castel di Lama Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Castignano Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Castorano Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Colli del Tronto Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Comunanza Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Cossignano Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Cupra Marittima Area crisi AdP Piceno
Folignano Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Force Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Grottammare Area crisi AdP Piceno
Maltignano Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Massignano Area crisi AdP Piceno
Monsampolo del Tronto Area crisi AdP Piceno
Montalto delle Marche Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Montedinove Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Montefalcone Appennino Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Montefiore dell’Aso Area crisi AdP Piceno
Montefortino Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Montegallo Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Montelparo Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Montemonaco Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Monteprandone Area crisi AdP Piceno
Monterinaldo Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Offida Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Ortezzano Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Palmiano Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Ripatransone Area crisi AdP Piceno
Roccafluvione Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
Rotella Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma
San Benedetto del Tronto Area crisi AdP Piceno
Santa Vittoria in Matenano Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Smerillo Area crisi AdP Piceno Area Sisma
Spinetoli Area crisi AdP Piceno
Venarotta Area crisi AdP Piceno Area 107.3.c Area Sisma

Invitiamo le imprese interessate  a contattarci per preparare in tempo la loro proposta progettuale a valere su tali fondi: FIDEAS SRL, Borgo Cappuccini n. 3, 63073 Offida (AP), Tel./Fax 0736/880843, Email: fideas@topnet.it, Website: www.fideas.it. 

Fideas Srl © 2017. Tutti i diritti riservati. Partita IVA 01151630447 • Privacy Policy